Provincia di Trieste

Provincia di Trieste

Lavoro e orientamento

Iscrizione collocamento Mirato

Informazioni generali:

I lavoratori disoccupati, secondo la definizione e i criteri previsti dalla normativa vigente, in possesso di apposito riconoscimento di disabilità ovvero di profugo, orfano/vedova o equiparato per cause di guerra, di servizio o di lavoro, possono richiedere l’iscrizione al collocamento mirato e usufruire delle opportunità lavorative nei confronti dei datori di lavoro pubblici e privati soggetti all’obbligo della riserva per tali categorie, secondo quanto previsto dalla legge 68/1999 e successive modifiche e integrazioni.

Requisiti richiesti:

DISABILI (art. 1 L. 68/1999)

Le condizioni di disabilità che danno diritto di accedere al sistema per l’inserimento dei disabili sono:

- riduzione della capacità lavorativa superiore al 45 %, accertata dalle competenti commissioni per il riconoscimento dell’invalidità civile; 

- disabilità derivante da infortunio sul lavoro o malattia professionale che comporti un grado di invalidità, accertata dall’INAIL, superiore al 33 %; 

- minorazioni ascritte dalla prima all’ottava categoria, nel caso di persone invalide di guerra, invalide civili di guerra e invalide per servizio; 

- persone non vedenti o sordomute.

NON DISABILI (art. 18, c. 2, L. 68/1999)

È necessario essere in possesso di apposito riconoscimento: di profugo (L. 763/81); di orfano/vedova o equiparato per cause di guerra, di servizio o di lavoro.

Normativa di riferimento

Legge 12.3.1999, n. 68 Norme per il diritto al lavoro dei disabili e successive modifiche e integrazioni; 

 

D.P.R. 10.10.2000, n. 333 Regolamento di esecuzione della L. 12 marzo 1999, n. 68, recante norme per il diritto al lavoro dei disabili;

 

D.Lgs. 21.4.2000, n. 181 Disposizioni per agevolare l'incontro fra domanda ed offerta di lavoro, in attuazione dell'articolo 45, comma 1, lettera a), della L. 17 maggio 1999, n. 144 e successive modifiche e integrazioni;

 

D.P.Reg. 25.07.2006, n. 0227/Pres. L.R. 18/2005 Regolamento recante indirizzi e procedure in materia di azioni volte a favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro e a contrastare la disoccupazione di lunga durata

 

Legge 3.8.2009, .n 102 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 1º luglio 2009, n. 78, recante provvedimenti anticrisi, nonché proroga di termini e della partecipazione italiana a missioni internazionali (Art. 20 - Contrasto alle frodi in materia di invalidità civile)

 

Determinazione dirigenziale n. 420 dd. 16.2.2012 Approvazione indirizzi per le nuove iscrizioni e la graduale regolarizzazione delle iscrizioni in atto nell’elenco provinciale persone con disabilità di cui alla legge 12 marzo 1999, n. 68 “Norme per il diritto al lavoro dei disabili;

Struttura competente

Area Servizi al Cittadino - U.O. Centro per l'Impiego Scala dei Cappuccini, 1. 34100 - Trieste

Documenti da presentare

Certificato medico rilasciato dalla Commissione di accertamento dell’ASS con indicazione della percentuale di invalidità riconosciuta, ai sensi dell’art. 20 della legge 102/2009 (ovvero certificazione rilasciata dall’INAIL, nel caso di persone invalide del lavoro); certificato medico rilasciato ai sensi del DPCM 13.1.2000 (diagnosi funzionale); documento di identità valido e codice fiscale; per gli stranieri, permesso di soggiorno

Documenti scaricabili
Dove andare?

Centro per l'Impiego della Provincia di Trieste 
Scala dei Cappuccini, 1  
34131 TRIESTE

Collocamento mirato – Stanza n. 5

A chi rivolgersi?

Patrizia Mosetti, Tel. 040 369104 (int. 3-3240) patrizia.mosetti@provincia.trieste.it;

Roberto Bertolini; Tel. 040 369104 (int. 3-3243) roberto.bertolini@provincia.trieste.it;

Elisabetta Lazzini; Tel. 040 369104 (int. 3-3243) elisabetta.lazzini@provincia.trieste.it;

In quale orario?

Dal lunedì al venerdì dalle 9.15 alle 12.45.

Orario in vigore dal 1° dicembre 2014: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.15 alle 12.45.

Contatti:

tel. 040-369104; 040-368277; 040-369685: segreteria passante – all’avvio della registrazione, digitare gli interni 3-3240 o 3-3241 o 3-3243

fax 040-369577


e-mail:   colloc.obbligatorio@provincia.trieste.it

Ultimo aggiornamento: 24/11/2014
Centro per l'impiego